Spiagge & Fondali Puliti 2014

Il mare e le spiagge sono tra le risorse paesaggistiche, ma anche economiche, sociali, culturali più importanti del nostro Paese. Eppure comportamenti superficiali e disattenti mettono in pericolo la biodiversità del mare, dentro e fuori l’acqua, il suo equilibrio e la sua bellezza. E’ per questo che puntuale come ogni estate torna la storica campagna di Legambiente Spiagge e fondali puliti – versione nazionale del Clean Up the Med, estesa a tutto il Mediterraneo – che ci ricorda che avere spiagge e mare più puliti è un nostro diritto. Ogni anno migliaia di volontari si danno appuntamento su tutto il litorale italiano per contribuire in prima persona, con un’azione concreta, a liberare le spiagge e i fondali dalla spazzatura abbandonata da chi continua a scambiare le nostre coste come una potenziale discarica a cielo aperto.

Spiagge & Fondali Puliti 2014
Baia di Portonovo ANCONA, AN
Italy
43° 33' 50.9076" N, 13° 35' 23.3124" E
Saturday, June 14, 2014 - 09:00 - 11:30

Spiagge e fondali puliti vuole promuovere il rispetto del mare e la tutela del territorio sensibilizzando cittadini e turisti a non sporcare.

L’edizione 2014 sbarca alla Baia di Portonovo (AN) con inizio ore 09:00 e conclusione ore 11:30 ed è patrocinata dall’Ente Regionale Parco del Conero e dal Comune di Ancona.

Le operazioni di pulizia in mare nell’ambito della sola zona di balneazione dell’omonima Baia di Portonovo ed in fondale basso, sono affidate agli appassionati sub del “Sea Wolf  Diving di Numana, assieme altri sub simpatizzanti di altri club/circoli, mentre i volontari del Circolo “Il Pungitopo onlus” di Ancona raccoglieranno i rifiuti lungo tutto il litorale emerso.

I subacquei coinvolti, entreranno in mare direttamente dalla spiaggia libera a fianco del Ristorante Emilia, in modo sistematico, dotati di tutta l’attrezzatura SCUBA da immersione ma anche di pallone segna sub e “retino” da raccolta, si immergeranno verso le ore 09:30. Tutti i subacquei saranno coadiuvati a terra ed in mare (con un pedalò) dallo staff del Diving Sea Wolf di Numana.

A conclusione dell’immersione, quanto raccolto dai fondali sarà pesato e differenziato al fine di fare il punto della situazione in merito alle tipologie di “rifiuti” abbandonati in mare ovvero, se provenienti da Mercantili/Navi in transito o da degrado urbano.

Parteciperanno trenta subacquei e circa venti volontari a terra.

Un piccolo ristoro di cozze pepate e bevande sarà offerto a tutti i partecipanti da parte del “Consorzio la Baia di Portonovo”.