Latest Updates

Read about all the latest developments in the ocean protection movement.

 

AWARE Updates

Lug. 17/14

Rendere prioritarie le soluzioni per il trattamento della spazzatura marina in Europa ed oltre.

Il 5 giugno 2014, con voto unanime, Project AWARE è entrata a far parte della “Seas at Risk” – una rete internazionale di Organizzazioni non Governative che opera per proteggere e riportare in salute gli ambienti marini Europei e di tutto l'Atlantico del nord est: in qualità di Membro,  Project AWARE si unisce alle altre 21 Organizzazioni che,  in 14 Nazioni, si preoccupano della salute dell'oceano.

MORE
Giu. 13/14

Ogni volta che ti immergi nel nostro mondo incantato, come studente oppure subacqueo certificato, puoi dimostrare la tua passione per il mare.

La Project AWARE, partner della PADI (Professional Association of Diving Instructors), ti offre l’opportunità di mettere la tutela dell’ambiente al centro del tuo addestramento subacqueo.

MORE
Apr. 22/14

I subacquei di tutto il mondo rimuovono i rifiuti che trovano sott’acqua e ne riportano i dati.

MORE
Mar. 11/14

I subacquei si impegnano a sfruttare il potere dell’immersione per la protezione dei mari.

Project AWARE lancia i suoi nuovi 10 suggerimenti per aiutare i subacquei a proteggere il Pianeta Oceano - un “codice di condotta” grazie al quale i subacquei possono interagire con sicurezza con l’ambiente sommerso e, al contempo, proteggerlo. Questa eco-etica vuole sfruttare il potere dell’immersione allo scopo di influire positivamente sui cambiamenti ambientali – immersione dopo immersione.

MORE
Feb. 26/14

Tutto è pronto per l'EUDI 2014! I nostri striscioni, volantini, poster e spillette sono state impacchettate e spedite.

Siamo pronti per la 22ma edizione dell' Eudishow a Bologna dal 14 al 17 Marzo 2014. Ci uniremo agli espositori provenienti da tutto il mondo, inclusa PADI, che parteciperanno a questo grande evento per esporre i loro ultimi prodotti, attività o campagne e condividere la loro passione per il mare.

MORE
Dic. 19/13

84 domande ricevute da tutto il mondo, 10 finalisti e sei vincitori. Una nuova ondata di “Ocean Action” si sta levando grazie al tuo voto.

Nell’ambito della edizione 2013 dell’Ocean Action Project abbiamo ricevuto quasi 3000 voti che ci hanno aiutato ad esprimere un forte sostegno a sei nuovi progetti di tutela ambientale incentrati sulla protezione di mante e squali ma anche sullo smaltimento di rifiuti marini.

MORE
Sett. 04/13

Ogni giorno, i subacquei di tutto il mondo si confrontano con il silenzioso killer degli oceani – i rifiuti marini -  dai fondali sino alla superficie. La loro missione durante il “September’s Debris Month of Action”? Ispirare interventi mondiali per rimuovere i rifiuti marini, riportarne i dati e impegnarsi per bloccarne il flusso, combattendo sin dall’inizio questo problema, sempre più devastante.

MORE
Giu. 13/13

Oggi, in Consiglio dei Ministri EU ha formalmente adottato un più restrittivo Bando EU dello “shark finning, la rovinosa pratica di tagliare le pinne agli squali – per poi rigettarne i corpi in mare.           

MORE
Giu. 05/13

Partecipa alla gare e nuota per porre fine allo shark finning.

L'orologio continua a correre, e alcune specie di squali stanno per scomparire. Per luglio prossimo, Project AWARE sta cercando 100 campioni Finathon™ che partecipino alla gara allo scopo di tutelarle: se ami gli squali, iscriviti oggi stesso al Finathon™ e raccogli fondi  per proteggerli.

MORE
Mar. 15/13

Oggi, l'Assemblea Plenaria del CITES ha accettato le raccomandazioni del Comitato a proposito dell'inserimento nella “CITES Appendices” di cinque specie di squali altamente minacciate, di ambo le specie di razze ed una di pesci sega. Il Giappone, appoggiato da Gambia ed India, ha inutilmente tentato di opporsi alla decisione del Comitato di inserire nell'elenco lo Squalo Longimanus, mentre Grenada e Cina non sono riuscite a riaprire il dibattito sull'inserimento di tre specie di squali martello.

MORE